IL GIOCO E' RISERVATO AI MAGGIORI DI 18 ANNI E PUO' CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA
I CONTENUTI DI QUESTO SITO SONO RISERVATI AI MAGGIORENNI.

Food
briscola.it
Offerte Hotel

Il Gioco della Briscola

Dove

La briscola è uno dei giochi più facili ed è conosciuto in tutta Italia.

Il mazzo è costituito da 40 carte ed il numero dei giocatori può variare da due a sei.

La carta che vale di più è l'Asso che vale undici punti, seguito dal Tre che vale dieci punti, poi dal Re che vale quattro punti, dalla Regina che vale tre punti ed infine dal Fante che vale due punti.

Tutte le altre carte, agli effetti del punteggio, non hanno alcun valore.

Il totale dei punti contenuti nel mazzo di carte è di 120 e pertanto vince chi fa 61 o più punti e se entrambe le parti totalizzano 60 punti, la smazzata si chiude in parità. Generalmente si fanno tre o cinque smazzate ed in ogni smazzata si stabilisce, a sorte, quale sarà il seme di briscola ed una carta di briscola, per piccola che sia, fa sempre presa su qualsiasi altra carta di seme diverso.

Il mazziere viene designato a sorte e la briscola si può giocare in due, in tre, in quattro ed in sei.

Se si gioca in due, il mazziere distribuisce tre carte coperte all'avversario e tre carte coperte a se stesso per poi voltare la settima carta che posizionerà coperta,al centro del tavolo, disposta perpendicolarmente sotto al mazzo , anch' esso disposto sul tavolo e a carte coperte.

Il giocatore di mano, dopo aver visionato le proprie carte, ne gioca una deponendola scoperta sul tavolo dopodiché tocca all'avversario che, per aggiudicarsi la presa, deve giocare una carta superiore a quella giocata dall'avversario , ovviamente dello stesso seme, oppure deve giocare una carta di briscola. Giocare una carta dello stesso seme di quella di uscita non è comunque obbligatorio nella briscola e pertanto il secondo giocatore è libero d'impegnare la carta che preferisce tra quelle che ha in mano.

La presa viene quindi conquistataa chi ha giocato la carta più alta del seme di uscita, oppure da chi gioca una briscola.Ovviamente, se la carta di uscita è una briscola, l'avversario per vincere la presa, dovrà giocare una briscola di maggior valore.

Chi ha fatto la presa, raccoglie le carte e le ammucchia coperte dinanzi a sè,  per  poi prendere la carta superiore del mazzo. Di seguito, anche l'avversario prenderà una carta dal mazzo e così, entrambi i giocatori avranno ricostituito la dotazione iniziale di tre carte. In questo modo si procede con la giocata successiva e si va avanti sino alla fine.

La carta che è servità a stabilire il seme di briscola viene considerata come ultima carta del mazzo e verrà regolarmente pescata dal giocatore che ha perso la presa precedente.

Quando tutte le carte saranno state giocate, si conteranno i punti in base al punteggio delle carte che hanno valore, come sopra specificato.

Vince chi ha totalizzato il maggior numero di punti dopodiché può avere inizio la seconda smazzata , alternando il mazziere.

 

 

 

 

 

Siti

Se desiderate ricevere ulteriori informazioni dettagliate, chiarimenti sui contenuti del nostro portale; oppure siete operatori del settore e vorreste collaborare col sito o inserire la vostra struttura all'interno delle nostre pagine, vi preghiamo di compilare l'apposito modulo per i contatti.